[pt_view id="01d3962pvl"]
SedeVia Don T.G. Astori 5
Località45100 Borsea (RO)
Cellulare3389260996
e-mailprolocoborsea@gmail.com
facebookprolocoborsea
PresidenteCosetta Secondi

Il più antico documento noto in cui compare Borsea risale all’anno 938 ed il suo toponimo compare nei documenti medioevali in molte forme: Bruscida, Bursita, Bruxida, Bursede… Inizialmente appartiene al Vescovo di Adria, poi all’abbazia di Pomposa e Vangadizza. Parrocchia intitolata a San Zenone (prime notizie del fabbricato risalgono al 1400); nell’epoca estense Borsea fu oggetto di una organizzazione per la bonifica e regolamentazione dei corsi d’acqua (attuali Canal Bianco, Canale Frattesina, Scoli Vespara, Campagna Vecchia e Valdentro). La storia ci ricorda : l’Ospedale di Sant’Antonio, il Cippo Funerario Romano (trovato a Borsea ed ora presso il Museo Civico di Rovigo), l’Oratorio di Santa Libera. Fra i personaggi importanti del luogo: Antonio e Silvestro Valier (nobile e Doge di Venezia), Antonio Riccoboni (professore dell’Università di Padova, amico di Galileo Galilei nonché ruolo non indifferente della cultura italiana Rinascimentale). Più che una frazione è un paese, o meglio una città in città! Così oggi viene definita la frazione, provvista di ogni servizio: zone verdi, aree sportive, servizi scolastici, farmacia, banche e tante “botteghe”. Rinomata anche per le numerose attività sociali e di volontariato.