[pt_view id="01d3962pvl"]
SedeVia Marconi, 53
Località45034 Canda (RO)
Cellulare3331450484
e-mailprolococanda@libero.it
PresidenteRoberto Ghirelli

Nel piccolo comune rivierasco, numerose sono le testimonianze della dominazione veneziana che a partire dal XV secolo interessò tutto l’entroterra veneto. La villa Nani Mocenigo ne è un esempio. Progettata da Vincenzo Scamozzi, la cui impronta è ben visibile sulla fabbrica posta nel retro, la villa presenta una scenografica, quasi teatrale, facciata settecentesca visibile dall’argine del Canalbianco. All’interno del palazzo, in due sale, sono stati recuperati ciclipittorici attribuiti al quadraturi sta Girolamo Mengozzi Colonna. Attorno alla villa si raccolgono altre fabbriche come la piccola cappella gentilizia del 1500, i rustici per la servitù e le scuderie. Uno stupendo parco fa da scenografia agli spettacoli delle rassegne “Tra ville e giardini” e “Teatro in villa”. La chiesa parrocchiale di S. Michele Arcangelo,al quale è dedicata una sagra il 29 settembre, fu costruita nel 1600 ed è decorata con affreschi ottocenteschi di Sebastiano Santi. Poco lontano dal centro, un minuscolo capitello della Madonna dei cuori custodisce un’immagine miracolosa della Vergine rinvenuta nel fango. Il nome curioso “cuori” deriva infatti da quore, cioè aree paludose.